Eventi / News


10 dic 2013
SIDI SPORT: LA VISITA DI ANDREA DOVIZIOSO
Stivali Vortice per l'asso romagnolo

Maser (Treviso), 10 dicembre 2013 - Tanto determinato e aggressivo in pista quanto disponibile, semplice ed educato una volta che scende dalla sua moto. Questo è Andrea Dovizioso il pilota motoGP in forza al team ufficiale Ducati. L’asso romagnolo, classe 1986, approfittando della tregua dagli impegni in pista è venuto a fare visita a Dino Signori  e tutto lo staff Sidi presso il quartier generale di Maser (Treviso).  Con Dovi in pista dal 2012 ci sono infatti gli stivali Sidi Vortice, il top di gamma della collezione Sidi Sport per la velocità e la pista.
Sia quando si tratta di piloti che quando si tratta di ciclisti le visite in azienda dei campioni Sidi diventano un’occasione per salutare l’atleta ma anche per fargli conoscere più da vicino come nascono e si sviluppano i prodotti che poi accompagnano loro in gara e in tutte le loro straordinarie imprese.
Gli stivali Sidi mi hanno accompagnato nelle ultime due stagioni - spiega Andrea Dovizioso. - Con lo stivale Vortice mi trovo molto bene, è uno stivale che ha davvero molti pregi ma tra le caratteristiche che apprezzo di più ci sono sicuramente le protezioni. Avere il piede avvolto e protetto è un aspetto fondamentale per noi piloti. Inoltre mi piace molto esteticamente, devo ringraziare lo staff Sidi che cerca sempre di venire incontro a tutte le mie esigenze e che mi ha messo a disposizione un Vortice personalizzato graficamente, con il mio numero e i colori della mia moto. Difficile pretendere di più, adesso tocca a me ricambiare la fiducia di Sidi con i risultati in pista ed è quello che mi auguro di fare nel 2014 contando sul supporto della mia moto.
Il ciclismo l’ho vissuto in prima persona sulla mia pelle come corridore, invece il mondo del motociclismo l’ho sempre visto da fuori attraverso le emozioni che ci trasmettono i nostri piloti -
dice Dino Signori, proprietario e fondatore di Sidi Sport. - Seguo sempre con grande interesse le gare dei nostri campioni e devo dire che Andrea in particolare è un ragazzo che mi piace molto, ha carattere, è in gamba, è sveglio e anche sempre attento ai dettagli dei suoi stivali. Con lui si lavora molto bene. Inoltre è anche un grande appassionato di ciclismo, mi ha detto che si allena molto in bicicletta e questo mi fa molto piacere.