Eventi / News


2 dic 2013
PETER SAGAN E COMPAGNI IN VISITA ALLA SIDI
Anche nel 2014 ai piedi dei corridori Cannondale Pro Cycling ci saranno le calzature Sidi Wire

Maser (Treviso), 02 dicembre 2013 - E’ stata una giornata importante quella di venerdì per Sidi Sport. A fare visita presso la sede di Maser (Treviso) c’è stato Peter Sagan scortato dal fratello Juraj e dagli altri compagni di squadra del team Cannondale Pro Cycling Michel Koch, Matthias Krizek, Kristijan Koren; con loro anche il campione del mondo under23 Matej Mohoric, neo acquisto della Cannondale Pro Cycling, che proprio poche settimane fa aveva già fatto visita alla Sidi portando in dono la sua maglia iridata. 
I corridori di ritorno dal primo ritiro collegiale svolto sulle nevi della Val di Fassa non hanno mancato di fare visita alla Sidi, un’occasione sia per salutare Dino Signori e tutto lo staff dell’azienda sia per mettere a punto i dettagli delle nuove calzature che accompagneranno loro nella prossima stagione.
La Cannondale Pro Cycling si conferma infatti come uno dei fiori all’occhiello della scuderia dei campioni Sidi. Anche per il 2014 tutti i corridori della squadra potranno contare sulle calzature Sidi Wire, il top di gamma  della collezione Sidi per il ciclismo su strada. Una partnership quella tra Sidi Sport e la formazione diretta da Roberto Amadio che si rafforza stagione dopo stagione sull’onda dei brillanti risultati ottenuti insieme sulle strade di tutto il mondo. Sidi Wire, leggera, tecnica e performante, che per i campioni Cannondale Pro Cycling anche nella prossima stagione sfoggerà una grafica e un design interamente dedicato alla squadra per un look sempre accattivante, coordinato, perfetto…e soprattutto vincente.
La partnership con la Cannondale Pro Cycling di Roberto Amadio ha regalato a entrambe le parti grandi soddisfazioni e forti emozioni -
dice Dino Signori fondatore e proprietario di Sidi Sport. E’ un rapporto che portiamo avanti con impegno e passione da molti anni che ha alla base la fiducia e la stima reciproca. E’ una bella squadra con una rosa importante, con campioni affermati come Ivan Basso, corridori di successo tra cui spicca proprio Peter Sagan e molti giovani promettenti sia italiani che stranieri. Ci auguriamo davvero che anche il 2014 possa portare molte vittorie prestigiose.